http://clusonejazz.it/images/headers/header.jpglink
Cart
Menu

Clusone Jazz 2016 - 36° Edizione - Comunicato stampa

Dopo le numerose edizioni itineranti degli anni passati, nell’Anno del Turismo il festival ritorna alle sue origini rimanendo ancorato al territorio di Clusone, dove dal 28 al 31 luglio si svolgeranno i concerti in programma per questa 36^ edizione.

A calcare il palcoscenico saranno anche quest’anno alcuni dei più apprezzati musicisti della scena jazz contemporanea, nuovi e vecchi amici che a partire da giovedì 28 luglio ci accompagneranno in questo lungo fine settimana all’insegna della buona musica “made in Clusone”.
A dare il via al ricco cartellone sarà il duo rivelazione della scena jazz francese formato dal violinista Théo Ceccaldi e dal pianista Roberto Negro che saprà conquistarvi con la sua musica gradevolmente irregolare, insolita e ricca di sorprese.

Venerdì 29 luglio Roberto Ottaviano al sax soprano e Cristiano Calcagnile alla batteria presenteranno il progetto dal titolo “From Ragtime To No Time”; il gusto della melodia ritmica, la ricerca del suono e del groove sono gli ingredienti che caratterizzeranno la loro performance.

Sabato 30 luglio in programma due appuntamenti da non perdere.
Al pomeriggio i giovanissimi Clock’s Pointer Dance, una produzione originale di cui andiamo particolarmente fieri nata dalla collaborazione con il Rhône-Alpes e che ha già riscosso un buon successo di critica all’estero e in Italia.
In serata un ospite d’eccezione illuminerà la scena di Clusone: il clarinettista francese Louis Sclavis, simbolo della scuola jazz europea, tornerà a trovarci dopo diversi anni di assenza, con il suo Europa Trio insieme al pianista ungherese Emil Spányi e a Simon Goubert, uno dei batteristi più acclamati del momento.

Domenica 31 luglio sarà la volta di un altro duo: quello formato da Andrea Massaria alla chitarra ed effetti e dall’americano Bruce Ditmas alla batteria; una proposta visionaria, onirica e ineffabile ai confini tra jazz e sperimentazione sonora.
Concluderà questa 36^ edizione del festival il gruppo di soli percussionisti Odwalla accompagnati dalle ballerine Sellou Sordet e Giulia Ceolin, e da Jean Landruphe Diiby con una performance a 360° gradi unica nel suo genere. Suoni, forme, colori e sensazioni molteplici ci avvolgeranno in una fusione totale di musica e danza.

Ricordiamo che tutti i concerti sono ad ingresso libero e che si svolgeranno nel chiostro di Corte S. Anna, ad eccezione della serata finale che si svolgerà nel Teatro Mons. Tomasini di Clusone. L’inizio dei concerti pomeridiani è previsto dalle ore 17,00 mentre per quelli serali dalle ore 21,30.


VI ASPETTIAMO NUMEROSI.

Log In or Register

fb iconLog in with Facebook