http://clusonejazz.it/images/headers/header.jpglink
Cart
Menu

Clusone Jazz 2015 - 35° Edizione - Incontro con gli studenti

International Jazz Day
L'istituto scolastico Fantoni incontra il jazz

 Teatro Mons. Tomasini
Giovedì 30 aprile - ore 8.30

Dopo il tradizionale concerto Natalizio, il festival jazz di Clusone entra nel vivo della sua trentacinquesima edizione con un evento straordinario, per celebrare la giornata internazionale del jazz il prossimo 30 aprile.

Per l’occasione gli studenti dell’Istituto Scolastico Fantoni di Clusone incontreranno un quartetto di musicisti che rappresentano quattro dei cinque continenti del mondo, a suggello di un ideale di pace, solidarietà e fratellanza che solo un linguaggio universale come quello del Jazz può esplicitare con tanta passione ed energia.

L’evento sarà condotto dai professori Gamba Umberto e Merlini Damiano che favoriranno l’interazione tra gli studenti ed i musicisti del CONTINENTAL QUARTET, composto da Dudù Kouate (Africa), Fakhraddin Gafarov (Asia), Humberto Amesquita (America), Gabriele Lattuada (Europa).

Il concerto del Continental Quartet sarà ripetuto il 23 maggio a Bergamo presso il Teatro delle Grazie, in occasione del Festival della Cultura.

Dudù Kouate, nativo del Senegal, vive a Bergamo dove insegna percussioni africane da molti anni. In qualità di mediatore interculturale e museale tiene seminari sulla storia degli strumenti tradizionali africani, cercando di tracciare i confini territoriali delle diverse popolazioni, tema particolarmente richiesto dal circuito bibliotecario bergamasco e dai principali musei (museo civico E.Caffi e Museo di notte di Bergamo). Incontra spesso le scuole elementari e medie per interventi di divulgazione della tradizione culturale africana. Il suo curriculum nel mondo del jazz è vario e diversificato; suona, tra gli altri, con Odwalla “ The world of percussion and dance”; il trio Dajaloo con Pietro Tonolo (sax) e Giancarlo Bianchetti (chitarre); il Rugu trio con Naby Camara (balafon) e Hado Ima (n’goni e djembè); lo Zayt trio con Anahi Gendler (voce) e Roger Rota (sax e duduk); Sahel Connection con Abdou Mbacke (sax), Jingo(chitarre), Fakhradin Gafarov (ud, tar ed altri strumenti tradizionali) e Carmelo Leotta (contrabbasso); Pensieri Africani in duo con il sassofonista bergamasco Guido Bombardieri.

Fakhraddin Gafarov, nato in Azerbaijan, vive a Milano, dove inizia lo studio della musica in tenera età. Polistrumentista, suona strumenti tradizionali a corda pizzicata (tar, saz, oud), a fiato (ney, balaban) e a percussione. È considerato il miglior virtuoso di tar del suo paese. In Italia dal 1999, svolge un'intensa attività concertistica come solista e in collaborazione con diversi musicisti, presentando un repertorio di musica colta (mugam) e tradizionale da paesi quali Azerbaijan, Afghanistan, Turchia, Iran ed altri Paesi Arabi, nonché di musica sufi.

Humberto Amesquita, peruviano nativo di Lima, comincia a suonare il trombone all'età di 13 anni. Nel 2002 entra a far parte dell'Orquesta juvenil de Musica Nueva, con la quale l’anno successivo registra un cd per Radio France sotto la direzione di Didier Lockwood. Perfeziona gli studi presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, e nel 2013 viene segnalato tra i 10 trombonisti stranieri più popolari secondo i lettori della rivista italiana specialistica JAZZIT.

Suona e registra con alcuni grandi nomi del jazz Italiano, tra i quali Gianni Cazzola, Guido Manusardi, Emanuele Cisi, Tiziana Ghiglioni, Gegè Munari, Giorgio Rosciglione, Enrico Intra, Luigi Bonafede, Giovanni Mazzarino, Paolo Bendettini, Enzo Zirilli, Giovanni Falzone, Aldo Zunino, Vincenzo Florio, Francesco Puglisi.

Collabora con diverse orchestre quali Civica Jazz Band, Torino Jazz Orchestra, Montecarlo Nights Orchestra, ed accompagna ospiti come Bob Mintzer, Randy Brecker, Tullio De Piscopo, Franco Cerri, Dino Piana, Antonio Faraò, Rosario Giuliani.

Gabriele Lattuada è un percussionista di Clusone. Ottiene nel 2011 la Laurea Accademica di secondo livello in Percussioni Contemporanee e Jazz con il massimo dei voti e la Lode, presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, sotto la guida del maestro Andrea Dulbecco, dopo aver frequentato i corsi inferiori con i docenti Maurizio Benoma e Dario Savron..

Nel biennio 2008/2009 frequenta il Corso di formazione orchestrale della Scuola di Musica di Fiesole ricoprendo il ruolo di Primo Timpanista nell’ Orchestra Giovanile Italiana. Parallelamente frequenta diverse Masterclass tra cui quelle della Soncino Percussion Academy con David Searcy e Mike Quinn.

Vanta collaborazioni con alcune tra le più importanti Orchestre italiane tra cui: Orchestra Mozart, Orchestra Regionale della Toscana, Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, I Pomeriggi Musicali, Orchestra da Camera del Teatro alla Scala di Milano, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Sinfonica di San Remo, Fondazione Petruzzelli, Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi.

PER INFORMAZIONI

CLUSONE JAZZ PROMOTION : www.clusonejazz.it - e_mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 0346.23823
PRO LOCO CLUSONE: www.turismoproclusone.it - e_mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 0346.21113
VALSERIANA: www.valseriana.eu - e_mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel.035.704063
CLUBI: - e_mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 0346.22440

Manifesto 2015

Log In or Register

fb iconLog in with Facebook